gamification-

Le esperienze basate sulle logiche della gamification, siano esse studiate per il mondo del lavoro o del marketing per la comunicazione, stanno riscuotendo un notevole successo derivante dai reali obbiettivi che permettono di raggiungere. Oggi la gamification, e quindi la necessità di coinvolgere aumentando l’engagement, è un requisito necessario nei processi anche all’interno delle aziende e sempre più rivolto alle persone in azienda.

In questo articolo, il professor Kevin Werbach, esperto in business ed effetti social derivanti dall’evoluzione tecnologica delle comunicazioni e proposto da SalesForces, evidenzia 8 caratteristiche della gamification che permettono di coinvolgere attivamente e realmente i dipendenti di un’azienda.

Secondo Werbach, perché la gamification nell’ambiente di lavoro sia di successo deve abbracciare alcuni dei seguenti topic:

  • Il Problem Solving
  • L’esplorazione
  • Il lavoro di gruppo
  • La gratificazione e riconoscimento da parte dei colleghi
  • Il raggiungimento degli obbiettivi
  • La novità e l’originalità
  • La creatività
  • La condivisione della conoscenza

È immediatamente evidente come queste caratteristiche possano funzionare egregiamente in ogni ambiente di lavoro e sono anche le chiavi di successo di molti dei videogames a cui oggi stiamo giocando.

Volendo fare un parallelo con il mondo della formazione, questi elementi sembrano la ricetta perfetta per un percorso formativo che si contraddistingua da qualunque altro fino ad oggi visto e, come avevamo già visto in precedenza, la gamification nella formazione e-learning ha un ruolo molto importante.

Oggi tra i molti prodotti per la formazione a distanza presenti sul mercato, ci fa piacere notare come Skillato, la soluzione proposta da Alittleb.it  e studiata proprio per coinvolgere le persone dell’azienda ponendole al centro della formazione, si basa su molti degli aspetti di gamification individuati dal professor Werbach.