Tre trend per i social game nel 2011 | Gamasutra: Joost Rietveld’s Blog

I Social game, che hanno sia espanso che diversificato la popolazione dei videogiocatori, stanno maturando a passi rapidi; sebbene ne risultino fenomeni di consolidamento, permangono anche ampi spazi di innovazione.
In questo articolo (considerati i risultati del Social Gaming Summit del 2010, le varie attività di consulenza nel settore del social gaming e le pubblicazioni accademiche sull’argomento) verranno presi in considerazione i tre principali trend che rivoluzioneranno i social game nel 2011.

Trend 1. Social Game anche su dispositivi Mobili – smartphone e tablet

’Il 2011 vedrà crescere il numero di mobile social game, sia su Facebook, sia su altre piattaforme come iOS (Apple), Android Market e HTML5.’

Trend 2. Social Game Location-based

‘Incentivati da servizi location-based, il 2011 vedrà crescere la nicchia di prodotti in cui comunità coese saranno servite con prodotti e servizi innovativi’

Trend 3. Social Advergame

Quando propriamente sviluppato, un advergame è uno strumento di marketing estremamente efficace.
Già nel 2010 ha iniziato a nascere il fenomeno dei social advergame. Ad es. Disney, a Luglio 2010, ha acquisito lo sviluppatore di giochi social Playdom. McDonalds è stato il primo e più visibile brand a credere fortemente nel social advergaming, prendendo FarmVille per un giorno ed utilizzandolo come una gigantesca in-game advertising dinamica. Frima ha tentato di reiterare il successo di FarmVille per Mazda, sviluppando Mazda’s DriverVille.
‘Dato che le imprese si sono rese conto della forza dei social game e dei social media nel 2010, il 2011 vedrà un grosso aumento del numero dei social advergame’

Continua a leggere: Gamasutra: Joost Rietveld’s Blog – Three social gaming trends for 2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


× 3 = sei